In Sede


Attività di socializzazione CIAO (Conversa Insieme A nOi)

Si realizzano incontri settimanali alla presenza di logopediste volontarie, con le seguenti attività
•    proiezioni di filmati di viaggi, foto con commento,
•    lettura degli elaborati prodotti dai nostri amici
•    esercizi di stimolazione alla parola
•    tecniche di rilassamento in palestra
•    quiz e giochi di carte, tombola, puzzle, ecc
•    conversazioni sui problemi dei pazienti e loro familiari
•    “torte - pizza - karaoke”

21
Nell’ambito di questa attività, nel 2009 è stata organizzata “La Voce dell’Anima”, 10 laboratori a carattere espressivo teatrale multidisciplinare, condotti da un esperto, durante i quali sono state proposte tecniche espressive diverse, quali giochi teatrali (soprattutto il mimo), tecniche sonore e pittoriche.

Attività motoria di mantenimento

Da febbraio 2011 sono previsti incontri bisettimanali di Attività Motoria Adattata destinata a pazienti colpiti da ictus, sotto la guida di una fisioterapista.

A partire dal 2013, l'attività motoria viene eseguita in due gruppi distinti a seconda del grado di abilità residua.

22

Da marzo a maggio 2014 si è tenuto presso la sede di ALICe Modena il laboratorio di Musicoterapia.
Alcune attività realizzate tramite il laboratorio sono state:
- la respirazione e la coordinazione fono respiratoria,
- il lavoro sull'intonazione di semplici intervalli e utilizzo prassico delle sillabe e delle parole,
- l'utilizzo delle parole cantate a fini linguistici e comunicativi,
- l'apprendimento di brani cantati appartenenti alla cultura italiana e alla tradizione popolare emiliana,
- ascolto attivo di brani di musica colta associato ad attività espressive (quali visive, grafo-pittoriche, motorie, prassiche),
- ascolto e scansione del ritmo con o senza strumenti a percussione.

 


 

Gruppo di Automutuo aiuto

A partire dal 2013, ALICe Modena organizza incontri con i famigliari dei pazienti colpiti da ictus sotto la guida di una psicologa

- per non sentirsi soli nell’affrontare il problema
- per imparare a gestire le proprie emozioni
- per dare e ricevere aiuto
- per valorizzare le proprie risorse
- per scambiare informazioni

 

allo scopo di migliorare il proprio benessere e quello dei propri famigliari. Gli incontri si svolgono in sede il primo e il terzo venerdì di ogni mese.
La partecipazione è gratuita.

 

automutuo

 


 

 Incontri con esperti rivolti a pazienti e familiari

2013

In primavera e in autunno si sono ripetuti gli incontri con il dott. Penna del servizio di Psicologia Clinica del Nuovo Ospedale Civile di Baggiovara, per un totale di dieci sedute.


2012

Venerdì 1 giugno ha avuto luogo un incontro con lo psicologo dott. Massimo Penna del servizio di Psicologia Clinica del Nuovo Ospedale Civile di Baggiovara

 

2011

  • Il giorno 11 febbraio la terapista occupazione dott.ssa Barbara Volta ha parlato  del ruolo di questa importante figura professionale nel processo riabilitativo.
  • Il giorno 1 aprile la dott.ssa Patrizia Panzetti ha parlato della prevenzione secondaria all’ictus.

2010

Si sono tenuti, in collaborazione con il servizio di Psicologia Clinica del Nuovo Ospedale Civile di Baggiovara, quattro incontri con lo psicologo dott. Massimo Penna,  nei giorni:  30 aprile - 7 maggio - 5 novembre - 3 dicembre 2010.

2009

  • Dott. Andrea Zini (Stroke Unit del Nuovo ospedale civile di Baggiovara) ha parlato di ictus con pazienti e familiari
  • Dott.ssa Carla Budriesi  logopedista ha affrontato il tema dell’afasia